Diario

Diario · 03. maggio 2022
Edipo! Chi era costui? Un tipo che si è accecato perché, senza saperlo, ha ucciso il padre Laio e fatto l’amore con la madre Giocasta. Ed Elettra? Un tipino pure lei: fece uccidere, da suo fratello Oreste, la madre Clitemnestra perché costei, a sua volta, aveva ucciso, con l'aiuto dell'amante Egisto, il marito Agamennone - padre di Elettra. Che gran casino, 'sti rapporti tra padri, madri, figli e figlie. Odio e amore si intrecciano in ogni famiglia da che mondo è mondo. Covano nel...

DIARIO  Favola ad alta quota /6
Diario · 23. aprile 2022
Ogni qualvolta metto piede su di un aereo, mi assale quella leggera ma reale inquietudine. Certo, la supero durante il volo ma… E se questo trabiccolo non reggesse? e se dovesse precipitare con tutte le mie speranze e i miei progetti? Lo so che la nera signora è sempre a noi vicina, come ripetono i fraticelli durante gli esercizi spirituali di buona morte, ma io preferisco vivere. Quante cose lascerei, l’amore che ho conquistato, che mi sono meritata. No.  Non potrei sopportarlo.

Diario · 10. aprile 2022
C’era una bambina che non mi ricordo. A parte qualche piccolo dettaglio, non ne ha voluto sapere di uscire allo scoperto. Sta chiusa lì nel suo guscio a difendere chissà cosa (qualcosa che morirà con me ma tanto chissenefrega ormai) e a prendersi gioco della psicoanalisi, della psicologia, della terapia, del counseling e compagnia bella. Tutto sta a creare un equilibrio: quando fa capolino la accarezzo, lei mi sorride pure, ma poi si ritrae e va bene così. Rimproverarla non posso, mi...

Diario · 27. marzo 2022
Borsa e sacchetto non posso correre il rischio di perderli, devo portarli in viaggio e, si sa, per partire ci vuole la valigia. Voi potreste ipotizzare che potrei perdere anche quella, ma la valigia in questione è speciale. Infatti, dovrò comprarne una a dimensione della mia anima. Con l’anima non si scherza. Tra poco inizieranno i saldi di fine stagione e vi suggerisco di approfittarne anche voi. Di questi tempi non si sa mai… Il problema delle dimensioni, però, non so come risolverlo....

Diario · 13. marzo 2022
L’altro ieri ho sentito una fitta nel petto. Di sicuro ho stretto troppo il filo del sacchetto. Volevo conservare al riparo da occhi indiscreti, proteggendoli dall’usura del tempo (si sa che è un tiranno, lo dicono tutti), le note della nostra canzone al juke-box, il ticchettio dell’orologio a pendolo che stava nel soggiorno, la nostalgia per gli occhi spenti di mia nonna, il profumo di sere d'estate di una volta, la solitudine che ti fa crescere (siamo soli nei nostri pensieri e...

Diario · 02. marzo 2022
Oggi sento il bisogno di svuotare o, meglio, di ripulire la mente così come faccio talvolta con le mie borse. Si sa che la borsa delle donne è un pozzo senza fondo. Eccola rivoltata come un calzino e tutto rotola giù. Provo a fare l’inventario del contenuto: delle cose da buttare e di quelle da conservare. Salta subito agli occhi qualcosa. Cosa me ne faccio della paura di morire? Quella vorrei gettarla proprio nella spazzatura. Ma come si fa, non l’hanno ancora prevista nella...

Diario · 17. febbraio 2022
Tutto cominciò, probabilmente, durante la penultima incursione all’ibrida bottega torinese. Venne fuori, chissà come - o meglio, secondo la mia teoria dei libri che ti chiamano nella vita - un libriccino di un tale svedese che cercava (forse dava?) consolazione. Tutti abbiamo bisogno di consolazione, per cui lo comprai. Leggendolo, durante il viaggio di ritorno verso casa, mi resi conto che a soli trentun anni, l’autore, Stig Dagerman, si era suicidato per affermare la propria libertà....